Salvato con un delicato intervento in urgenza un romeno ferito all’arteria femorale

Era giunto al Pronto Soccorso del “San Giovanni di Dio” in stato di incoscienza a causa di un grave shock emorragico, forse, dovuto ad un incidente sul lavoro, un giovane di nazionalità romena, un intervento di chirurgia vascolare in urgenza, gli ha permesso di salvarsi. Presentava, infatti, una profonda ferita da punta, verosimilmente un coltello, nella regione inguinale. Immediatamente trasportato in sala operatoria, è stato sottoposto dall’equipe di chirurgia vascolare dell’ospedale di Agrigento ad un intervento che ha comportato, in urgenza, l’isolamento dell’arteria femorale comune destra che era stata recisa. Grazie alla professionalità dello staff sanitario ed alla tempestività terapeutica il paziente si trova adesso in buone condizioni ed è stato già trasferito in reparto di degenza ordinario.

All’ospedale di Agrigento sono in corso i lavori di ristrutturazione dei locali della ex neurologia (al secondo piano della scala A) destinati ad accogliere il reparto di chirurgia vascolare. Il trasferimento è imminente ed i nuovi ambienti consentiranno il potenziamento dell’Unità al fine di garantire la più completa risposta, nell’ambito delle patologie vascolari.