Scatta ad Agrigento la repressione per l’abbandono indiscriminato dei rifiuti, sanzionati otto esercizi commerciali

Hanno letto: 66

Al via, ad Agrigento, l’operazione di repressione dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti. Nelle ultime ore con l’ausilio della Speciale Squadra di Tutela Ambientale della Polizia Municipale, è stata effettuata un’operazione di verifica su una grossa mole di rifiuti abbandonati in pieno centro.

L’ assessore all’Ecologia Nello Hamel è stato presente durante un’operazione di verifica su una grossa mole di rifiuti abbandonati in pieno centro, ad Agrigento. Nella ricognizione sono stati identificati circa otto esercizi commerciali dell’area circostante, che saranno pesantemente sanzionati e per i quali sarà trasmessa la segnalazione all’autorità giudiziaria per inquinamento ambientale. Altre due persone saranno sanzionate con una multa di 600 euro ed addirittura si è proceduto alla identificazione e verbalizzazione di una persona che, nonostante la verifica in corso, ha depositato un sacchetto di rifiuti nella stessa discarica. Subito dopo l’ispezione, a cura della Sea, l’area è stata totalmente ripulita e bonificata. Nei prossimi giorni la Squadra di Tutela ambientale effettuerà controlli diffusi sul territorio per individuare, anche tramite appostamenti, gli sversatori abusivi di rifiuti.