Sindaci e cittadini dell’agrigentino in strada a protestare: “No all’isolamento viabile della provincia” (video)

361

C’erano tutti i sindaci in prima fila e sopratutto tanti cittadini arrivati da ogni parte della provincia in rappresentanza dei comuni del territorio questa mattina alla manifestazione annunciata contro l’isolamento che la provincia senza rete autostradale e una parziale e obsoleta linea ferroviaria vive ormai da tempo e che porta inevitabilmente ad azzoppare lo sviluppo turistico ed economico dell’agrigentino.

Una manifestazione organizzata da diverse sigle sindacali e che ha visto scendere in strada amministratori locali, associazioni e società civile per un coro unanime di protesta e un appello disperato di attenzione allo Stato prestare attenzione al territorio.

Copiosa la partecipazione dei rappresentanti saccensi dalla sindaca Francesca Valenti, dagli assessori Lo Cicero, Caracappa e Leonte, dai parlamentari Catanzaro e La Rocca Ruvolo, dalla Cgil con Franco Zammuto segretario cittadino del sindacato, ai rapprensanti delle associazioni. Ma la pqartecipazione è statqa viva anche da parte degli altri comuni da Ribera a Menfi, da Agrigento ai comuni dell’entroterra. Una marcia pacifica lungo la statale 640, strada degli scrittori, un posto simbolico per rappresentare una viabilità disastrata e inesistente.