Festa non autorizzata in un Risto-Bar, denunce e sanzioni

2587

I Carabinieri della Compagnia di Castelvetrano hanno messo in atto una serie di servizi volti alla prevenzione ed al contrasto di crimini predatori nonché alla verifica del rispetto delle prescrizioni contro la diffusione del virus Covid-19.
All’esito del servizio, è stato denunciato e sanzionato il legale rappresentante di un noto Risto Bar di Castelvetrano in quanto ritenuto presunto responsabile di aver organizzato un pubblico trattenimento

dove erano presenti oltre 200 avventori, senza alcuna licenza dell’Autorità e senza aver rispettato le prescrizioni a tutela dell’incolumità pubblica.
Un ragazzo classe 89, durante i controlli al codice della strada, è stato denunciato dai militari dell’Arma per essersi messo alla guida della propria autovettura sprovvisto di patente perché revocata nel 2020 con reiterazione nel biennio, in quanto fermato nelle stesse condizioni nel 2021.
Nel medesimo contesto operativo, veniva deferito all’Autorità Giudiziaria un 20enne cittadino straniero per il reato di ricettazione in quanto fermato ad un posto di blocco a bordo di un ciclomotore risultato rubato nell’agosto del 2021, prontamente restituito al legittimo proprietario.