Cinque migranti della Open Arms allo stremo psicologico, autorizzato lo sbarco

228

Sono stati autorizzati allo sbarco cinque fra i migranti che da 14 giorni si trovano sulla Open Arms.

I 5 migranti hanno lasciato la nave della ong spagnola per motivi psicologici e perché bisognosi di assistenza.

I cinque sono stati ccompagnati da 4 familiari.

In tutto sono state nove le persone che hanno lasciato la nave: sei donne e tre uomini.

Si tratta di eritrei e somali che risulterebbero stremati a livello psicologico, motivo per il quale appunto s’è deciso di farli sbarcare.

I 5 migranti bisognosi di cura e assistenza sono stati portati al poliambulatorio.


Warning: A non-numeric value encountered in /var/www/web9/web/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008