Atti sessuali con una minore a Menfi e Gibellina, il 27 gennaio udienza preliminare

583

Si terrà il 27 gennaio prossimo al palazzo di giustizia di Palermo l’udienza preliminare a seguito del procedimento della Procura della Repubblica di Palermo su presunti abusi sessuali, a Menfi ed a Gibellina, con una minore di 14 anni.

La madre avrebbe favorito la prostituzione della ragazzina, accompagnandola nei luoghi dove si consumavano gli incontri sessuali per somme che andavano dai 30 ai 200 euro.

L’udienza preliminare riguarda la madre della ragazzina, Pietro Civello, di 63 anni, di Gibellina, ed i menfitani Calogero Friscia, di 25 anni, Vito Sansone, di 43, e Vito Campo, di 69. Si terrà dinanzi al gup del Tribunale di Palermo Marcella Ferrara. Le indagini sono state condotte dai carabinieri della compagnia di Sciacca e della stazione di Menfi.