Il rave party a Menfi, le forze dell’ordine presidiano Bertolino

499

C’è una presenza massiccia delle forze dell’ordine con polizia, carabinieri, guardia costiera e polizia locale a Bertolino di Mare e questa sera è stata montata anche una torre faro dal gruppo di protezione civile di Sambuca, guidato da Francesco Guasto, per migliorare il controllo della zona. Ci sono, però, un migliaio di persone, parte delle quali hanno lasciato la zona, e non è possibile effettuare lo sgombero. Man mano che escono da Bertolino, dall’unica via di accesso, non viene consentito loro di rientrare. Il sindaco di Menfi, Marilena Mauceri, da questa mattina segue la vicenda e fino a stasera è stata a Bertolino sollecitando l’intervento del gruppo di Sambuca che ha contribuito ad illuminare la zona. Il rave party, senza alcuna autorizzazione, con musica e tantissime presenze, era stato evidentemente organizzato nei minimi particolari tanto che ci sarebbero anche molti stranieri, giunti a Menfi dall’Olanda, dalla Francia e dalla Germania. Pare che inizialmente abbiano detto di volere rimanere a Bertolino fino a mercoledì. Ci sarebbe, invece, qualche possibilità che possano lasciare la zona nella giornata di domani. Ancora, però, non c’è alcuna certezza in proposito.