Bus umanitario con 49 ucraini in viaggio per Montevago

2265

E’ iniziato il viaggio di ritorno del bus umanitario partito domenica scorsa da Montevago per la Polonia nell’ambito del progetto “Un cuore per l’Ucraina”. Dopo la consegna dei farmaci e dei prodotti di prima necessità avvenuta ieri, stamattina a Narewka sono saliti a bordo del pullman i primi venti profughi. Si tratta di sei bambini, tredici donne e un solo uomo in fuga da tre città bombardate: Mariupol, Kharkiv Chernihiv. In viaggio anche un cane. Prossima tappa Varsavia, dove ad attendere l’autobus ci sono altre 29 persone, tra cui un bimbo di tre mesi. L’iniziativa “Un cuore per l’Ucraina” è promossa dal comune di Montevago in collaborazione con l’associazione di volontariato “A Cuore Aperto”e altre associazioni del territorio.