Montevago, il sindaco accompagna alla partenza due donne ucraine

600

Il sindaco di Montevago Margherita La Rocca Ruvolo ha accompagnato alla partenza due delle donne ucraine accolte nel centro belicino lo scorso marzo insieme ad altre 32 persone nell’ambito dell’iniziativa «Un cuore per l’Ucraina» promossa dal comune in collaborazione con l’associazione di volontariato “A Cuore Aperto” e altre associazioni del territorio.
Commossa, ha così commentato sulla pagina facebook istituzionale del comune di Montevago:

”Ieri è stata una giornata piena di emozioni. Abbiamo accompagnato al ritorno alla vita e alla loro casa Lena e Yarina, mamma e figlia ucraine, che abbiamo avuto il piacere di ospitare nella nostra comunità. Abbiamo ancora vivo il ricordo dei loro occhi impauriti e incerti all’arrivo a Montevago, la gara di solidarietà e l’affetto che molte famiglie hanno voluto rivolgere per colmare le loro preoccupazioni e dare un conforto. Vogliamo ringraziare tutte le persone ucraine che abbiamo avuto l’onore di ospitare, con i loro racconti e il continuo confronto lasciano una Montevago più ricca e consapevole di ciò che accade lontano da noi. A volte si è convinti di essere il centro del mondo fin quando non si viaggia o si ospitano culture diverse”.