Un incendio brucia 20 ettari di terreno a Montevago, a fuoco anche uliveti e vigneti

Hanno letto: 694

Venti ettari di terreno, compresi uliveti e vigneti, sono andati a fuoco nella contrada Cantacorvo di Montevago. Per spegnere le fiamme sono intervenuti gli uomini dei distaccamenti del Corpo Forestale di Sambuca e Santa Margherita Belice con il commissario Pasquale Maggio e gli ispettori Drago e Monteleone che hanno evitato danni maggiori e, soprattutto, la possibilità che le fiamme potessero raggiungere l’area boschiva.

E’ intervenuto anche l’elicottero del Corpo Forestale che si è levato in volo dall’elisuperficie di Sambuca e che, caricando acqua dal Lago Arancio, ha contribuito in maniera determinante prima a contenere e poi a spegnere il rogo sulle cui cause sono in corso accertamenti.