Aggredito medico al Pronto Soccorso del Villa Sofia

520

Ossa nasali rotte per un medico in servizio al Pronto Soccorso del Villa Sofia di Palermo.

Secondo una prima ricostruzione, il professionista era in servizio in una delle sale visita quando è stato avvicinato e aggredito da un gruppo di persone. Si tratterebbe di parenti di un paziente ricoverato, che, eludendo la sorveglianza, gli sarebbero piombate addosso. In corso gli accertamenti da parte delle forze dell’ordine.

L’azienda sanitaria ha condannato con fermezza qualsiasi tipo di violenza nei confronti del personale sanitario.