Consegnati a Ribera i lavori di efficientamento energetico del plesso “Don Bosco”

1319

Il sindaco di Ribera, Matteo Ruvolo, ha consegnato i lavori di efficientamento energetico del plesso “Don Bosco” dell’istituto comprensivo “Don Bosco” di via Platania.

L’intervento, affidato alla ditta So.Ge.Mar di Agrigento, è stato finanziato grazie ai fondi del MiSe per l’efficientamento energetico della struttura, per un totale di 180.000 euro: la somma verrà impiegata per l’isolamento della copertura dell’intero plesso (attualmente soggetto ad infiltrazioni e con scarso isolamento termico), e per sostituire i corpi illuminanti presenti nelle aule con impianti a Led di ultima generazione, ed alcuni infissi con finestre nuove con taglio termico.

I lavori dureranno circa 90 giorni e non intralceranno il normale svolgimento dell’attività scolastica che continuerà in modo regolare, come ha garantito la ditta appaltatrice e considerato peraltro che gli interventi più gravosi riguardano principalmente il tetto della struttura.

“La mia amministrazione si è immediatamente attivata per non perdere questo importante finanziamento del MiSe: un primo rilevante passo per rendere più sicura e più confortevole una delle strutture scolastiche più importanti della nostra città ma risalente negli anni. Più avanti, un intervento ancora più corposo e sostanziale riguarderà anche l’istituto comprensivo “Crispi” di piazza Giulio Cesare, per il quale è già stato presentato un progetto esecutivo di adeguamento sismico ed efficientamento energetico: tali lavori dovrebbero partire il prossimo anno. Nel frattempo, il plesso “Don Bosco” beneficerà di questo primo intervento di efficientamento energetico, il quale garantirà un isolamento termico più efficace ed una copertura più solida e sicura all’edificio, oltre ad un risparmio in termini di consumo elettrico, grazie ai nuovi corpi illuminanti a Led, con l’auspicio che vengano rispettati i tempi previsti e che si completino i lavori il prima possibile. Un ringraziamento va ai tecnici del settore lavori pubblici, che hanno permesso di intercettare in tempo utile queste importanti risorse, risorse che avevo destinato (con mia direttiva dello scorso mese di giugno) al mondo della scuola, il quale rappresenta una priorità per l’amministrazione da me guidata. Nel presenziare alla consegna dei lavori – conclude il sindaco – ho approfittato per augurare un buon anno scolastico alla nuova dirigente, ad alunne ed alunni, agli insegnanti ed al personale scolastico tutto, dando così loro personalmente la bella notizia dell’imminente inizio dei lavori.”