Giovane agrigentina bloccata a Valencia: derubata dei documenti e del portafogli, si aspetta il visto del consolato italiano

1750

Giulia Indelicato, studentessa di Ribera, non può, al momento, fare ritorno a casa, da Valencia, perchè derubata dei documenti durante uno scippo. La madre della ragazza ha rivolto un appello al consolato italiano a Valencia, totalmente assente a suo dire.

Tutto era pronto per fare ritorno nella sua città, Ribera. Ma, purtroppo, qualcosa è andato storto. Giulia Indelicato, protagonista della disavventura, si trova in Spagna per un Erasmus e non si è potuta imbarcare in aereo perchè derubata dei documenti e del portafogli. La compagnia aerea irlandese Ryanair è stata irremovibile, non permettendo alla giovane di poter prendere il volo e fare ritorno a casa. Affranta la madre della ragazza, Margherita Gaudioso: “Mia figlia è rimasta a Valencia – ha detto – quello che è successo ha dell’incredibile”. Inutili sono stati i tentativi di mettersi in contatto con il consolato italiano a Valencia, perchè gli uffici erano chiusi e il personale irrintracciabile. Intanto la madre della giovane, che ha fatto di tutto per tirare via la figlia da una situazione alquanto spinosa, fornendo anche le copie dei suoi documenti e della carta d’identità, ha fatto ritorno a casa, in quanto la compagnia aerea non ha voluto sentire ragioni in merito. La ragazza, invece, è rimasta in Spagna con il padre nell’attesa che questa assurda vicenda possa avere un felice epilogo.