Il Toscanini di Ribera si prepara ai festeggiamenti per la statalizzazione

246

Il Conservatorio Arturo Toscanini di Ribera dopo aver ricevuto il decreto di statalizzazione firmato dal ministro uscente dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, si prepara ai grandi festeggiamenti per la promozione al rango di Conservatorio di Musica di Stato, ma non solo. Con l’occasione si festeggerà anche il nuovo anno accademico e l’inaugurazione della nuova sede sita in corso Umberto a Ribera.

Saranno due gli eventi dedicati a questo importante momento storico, atteso da oltre 30 anni: il 2 dicembre alle 20,30 al teatro Pirandello di Agrigento si terrà il concerto inaugurale dei solisti e dell’Orchestra Sinfonica, Jazz e Pop-Rock del Conservatorio diretti dal maestro Alberto Maniaci e il giorno successivo, alle 11, presso la nuova sede di Ribera, tutto il Conservatorio risuonerà di musica con un evento aperto alla città e il coinvolgimento di tutti i dipartimenti e scuole per il taglio del nastro e la scopertura della nuova targa alla presenza delle autorità ministeriali, istituzionali e territoriali.

Gli eventi saranno organizzati sotto la direzione artistica della vice direttrice Mariangela Longo e la supervisione del direttore di produzione Simone Piraino.