In auto con la droga a Ribera, uso personale e assoluzione

6218

Era accusato di detenzione al fine di spaccio di 27 grammi di hashish, contenuta in 17 involucri di carta di alluminio, ma Iulian Octavian Stanesco, di 19 anni, romeno, è stato assolto dal Tribunale di Sciacca e il processo a suo carico è stato celebrato con il rito abbreviato.

Il giudice ha accolto la tesi difensiva dell’avvocato Giovanni Forte secondo la quale quale non c’erano prove sulla destinazione a terzi della droga e dunque l’uso personale dello stupefacente.

Il romeno era a bordo di un’auto, il 14 luglio del 2019, assieme ad altri due ragazzi. Il controllo e la perquisizione sono stati eseguiti dai carabinieri della tenenza di Ribera. Il diciannovenne si era assunto la responsabilità della detenzione dello stupefacente affermando che era proprio. La vicenda giudiziaria per la quale ieri si è definito il processo ha riguardato soltanto il diciannovenne romeno. 

Nella foto, l’avvocato Forte