Incendio alla villa comunale di Ribera, indagato resta ai domiciliari e Tramuta rinuncia alla difesa

1527

Arresto convalidato e domiciliari in una struttura sanitaria per il settantenne di Ribera indagato per l’incendio alla villa comunale. Lo ha deciso oggi il gip del Tribunale di Sciacca, Antonino Cucinella. L’anziano, che nell’udienza di convalida si è avvalso della facoltà di non rispondere, sarebbe stato ripreso dalle telecamere di video sorveglianza. L’avvocato Giuseppe Tramuta ha rinunciato alla difesa dell’indagato, per ragioni di opportunità, essendo vicesindaco di Ribera. Il settantenne è difeso dall’avvocato Domenico Polizzi.