Primo rimborso, da 600 mila euro, in arrivo al Comune di Ribera per il contributo ai proprietari delle case di Largo Martiri di via Fani

Hanno letto: 1653

L’Istituto Autonomo Case Popolari di Agrigento ha trasmesso ieri alla Regione la documentazione riguardante il primo “Sal” al Comune di Ribera per il contributo per l’affitto di un alloggio a proprietari ed assegnatari delle case popolari di Largo Martiri di via Fani fatti sgomberare nel 2012. Il Comune di Ribera, da allora, stanzia ad ogni famiglia un contributo di 250 euro al mese. Entro ottobre questa somma arriverà nelle casse del Comune.

Complessivamente al Comune arriverà oltre al milione di euro e chi ha lasciato quelle case riceverà il contributo fino a quando potrà entrare nel nuovo alloggio. Intanto, le strutture di Largo Martiri di via Fani sono state tutte demolite ed entro pochi giorni si definiranno i dettagli tecnici per la parte riguardante le fondazioni con l’avvio dei lavori di scavo.

I lavori con la realizzazione di 60 nuovi alloggi dovranno essere completati entro settembre del 2020.