Evasione dai domiciliari, assolto margheritese

533

Assolto per la speciale tenuità del fatto dal giudice monocratico del Tribunale di Sciacca il margheritese Giuseppe Santella, di 47 anni, che era accusato di evasione dalla detenzione domiciliare.

Il 19 ottobre del 2019 mentre si trovava in detenzione domiciliare per scontare una pena non sarebbe stato trovato in casa in occasione di un controllo dei carabinieri. I militari lo avrebbero sorpreso in una zona distante dalla sua abitazione. Era al volante della sua auto. A distanza di tre anni da quella vicenda la sentenza. L’accusa aveva chiesto la condanna a un anno di reclusione. Il giudice monocratico del Tribunale di Sciacca, Dino Toscano, lo ha assolto.

Nella foto, l’avvocato Francesco Di Giovanna