Il Comune di Santa Margherita Belice ottiene mezzo milione di euro per ristrutturare l’ex stazione di contrada Gulfa

5140

Sotto l’albero di Natale Santa Margherita trova mezzo milione di euro del Gal Valle del Belìce per il recupero dell’edificio della ex stazione ferroviaria di contrada Gulfa da destinare ad area mercatale.
Il corpo principale dell’edificio manterrà inalterate le caratteristiche distributive ed architettoniche. All’ingresso centrale verranno aggiunti altri due accessi, realizzati trasformando le finestre poste ai lati in porte finestre (ciò per garantire l’accessibilità a tutti i locali alle persone diversamente abili). Gli ambienti al piano terra ed al secondo piano rimarranno immutate le loro caratteristiche dimensionali, le volte ed i camini saranno ripristinati. Al piano terra ed al secondo i servizi igienici saranno dislocati nel nuovo corpo di fabbrica. Al piano terra verrà posizionato un wc per disabili ed un locale da adibire a biglietteria per la fermata delle autolinee presente sulla strada statale.
L’area esterna potrà ospitare eventi fieristici o piccole manifestazioni rurali o di commercio di prodotti tipici locali. Stand e gazebo potranno essere dislocati all’interno del giardino ed in prossimità dei percorsi pedonali, in numero tale da soddisfare le esigenze delle piccole aziende locali. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Santa Margherita Belice, Franco Valenti.