Santa Margherita di Belice, sei cuccioli appena nati abbandonati al freddo: uno è morto, gravi gli altri

2356

Sei cuccioli di cane appena nati sono stati ritrovati abbandonati dentro una scatola nel quartiere Fossa del Leone a Santa Margherita di Belice. Ad accorgersi dei poveri animali è stata una passante, attirata dai lamenti strazianti dei cuccioli, che ha subito chiamato il rifugio Oasi di Ohana di Chiara Calasanzio.

I cuccioli, molto probabilmente nati la notte prima, erano ancora sporchi di placenta, con gli occhi chiusi e con una temperatura corporea incompatibile con la vita.
Uno, purtroppo, era già senza vita. Gli altri in ipotermia con funzioni vitali ridotte al minimo. I cuccioli sono stati subito recuperati, condotti in un luogo caldo e sono stati allattati con lo specifico biberon, grazie all’aiuto della volontaria Viviana Barbera. Troppo presto per dire se sopravviveranno.

Chiara Calasanzio ha già annunciato che questa volta intende andare a fondo e lancia un appello alle forze dell’ordine e alle istituzioni:

<<Abbiamo passato il segno. In questo paese la gente pensa di commettere questo crimine e di passarla liscia. Assumeremo informazioni, raccoglieremo ipotesi e sporgeremo subito una denuncia alla Caserma dei Carabinieri. La gente deve capire che non può commettere queste crudeltà. Il colpevole pagherà caro questo scempio>>.