Da Sciacca al Russian Ballet College, il sogno a passo di danza di Vincenzo Caruana (Intervista)

10724

Lasciare Sciacca a soli tredici anni per studiare danza nel prestigioso Russian Ballet College. Vincenzo Caruana e i suoi genitori ci hanno creduto fortemente, così ancora bambino ha lasciato la famiglia e si è trasferito a vivere a Genova per frequentare la scuola diretta dalla maestra Irina Kashkova.

“Appena arrivato al Russian Ballet College – ha raccontato oggi la maestra Valeria Vapniarskaya in vacanza a Sciacca per conoscere il posto di origine del suo allievo, ospite qualche giorno del Residence La Tonnara che abbiamo incontrato insieme a Vincenzo oggi pomeriggio – era un ragazzino che non sapeva far quasi nulla, ma siamo stati catturati dalla sua determinazione e dalla sua grande voglia di fare”.

Tra le scuole di danza, il Russian Ballet College si distingue per la cura dell’individualita’ dei suoi allievi che vengono scelti non soltanto guardando la parte estetica, ma cio’ che il promettente danzatore porta dentro.

Ore e ore in sala prova, esercizio e disciplina, hanno trasformato Vincenzo oggi in un ballerino che si e’ appena diplomato nella scuola di danza che vanta anche la formazione di Timoteo Andriiashenko, attuale primo ballerino della Scala di Milano.

E adesso c’è il futuro per Vincenzo, fatto di danza e ancora studio a partire da un concorso a Spoleto che gli potra’ aprire nuovi palcoscenici e nuove opportunità.