Ambientato a Menfi con angoli di modernità il presepe di Antonella Botta

3642

Un connubio tra il passato e il presente. Il presepe per Antonella Botta e’ a prescindere una vera e propria passione che realizza con materiali di riciclo come carta e legno e oggetti vari che accumula durante l’anno.

La particolarità del presepe e’ l’ambientazione a Menfi, cittadina della realizzatrice. I simboli di Menfi diventano così angoli caratteristici della rappresentazione: da un lato la rotonda del Sole, dall’altro la torre di Porto Palo.

Da una parte la rappresentazione dei mestieri più antichi, dall’altra la modernità di un parco giochi e di un negozio di giocattoli che Antonella ha voluto inserire per i suoi bimbi.

Poi ancora il presente con il reparto di radiologia dell’ospedale e una farmacia con le mascherine.