Marevivo Sicilia festeggia il Natale regalando al mare e all’ambiente una raccolta di rifiuti

1256

Ci sono gesti che valgono molto più dei doni materiali. Lo sanno bene i volontari dell’associazione Marevivo Sicilia che per Natale hanno deciso di regalare al mare, all’ambiente e a tutti noi la pulizia di uno dei più bei siti naturali della Sicilia: la Foce del Fiume Platani.

I volontari, infatti, prima del subentro delle più strette misure di sicurezza previste dall’ultimo DCPM e garantendo la massima sicurezza ai partecipanti ha organizzato una giornata ecologica con la raccolta di rifiuti in spiaggia, ripulendo al meglio il versante occidentale e gli argini fluviali di quello orientale della Foce del Fiume Platani.

“Tutti giovani i volontari che oggi hanno accolto l’invito di Marevivo a collaborare nelle attività di pulizia della spiaggia e questo è un grande segnale del senso di responsabilità che le nuove generazioni stanno assumendo nei confronti dell’ambiente” – dichiara Emanuele Macaluso, giovane neo assessore del Comune di Ribera.

Sono stati raccolti oltre 30 sacchi di spazzatura varia oltre ai numerosi elettrodomestici, copertoni e laterizi, per un totale di circa 500 kg di rifiuti.

Lo spiaggiamento è una vera e propria emergenza per l’ambiente naturale e deve far riflettere tutti sulle gravissime conseguenze generate da anni d’incuria e disattenzione. L’emergenza ambientale rappresenta inoltre, un ulteriore ostacolo per lo sviluppo della Sicilia che si avvia ad essere, a causa dell’attuale emergenza sanitaria, la meta turistica da privilegiare proprio per la bellezza delle spiagge e del mare e di tutto l’ambiente culturale, circostanza che potrebbe assicurare alla regione una notevole crescita in termini di sviluppo economico, non tralasciando mai di attenzionare la sostenibilità e il rispetto per la natura.