Bollo auto, come ottenere l’esenzione in Sicilia

5905

Si potrà richiedere entro il 5 novembre prossimo l’esenzione del bollo auto in Sicilia. Un’agevolazione proposta dall’assessore all’Economia Gaetano Armao e approvata dal governo Musumeci con l’obiettivo di dare un aiuto ai soggetti che hanno maggiormente subito gli effetti socio-economici derivanti dall’emergenza epidemiologica dovuto al Covid-19.

I fondi a disposizione ammontano a 27 milioni di euro. Per richiedere l’esenzione occorre possedere un’auto immatricolata da più di 10 anni o con una potenza fino a 53 kilowatt e un reddito inferiore ai 15 mila euro.

Per accedere al bonus ci sarà una graduatoria che sarà stilata privilegiando i redditi più bassi.

Il provvedimento prevede l’agevolazione anche per le associazioni di volontariato e di protezione civile iscritte nei rispettivi registri regionali, le cui auto sono utilizzate a uso esclusivo per le finalità di assistenza sociale, sanitaria, soccorso e protezione civile.

Per presentare la domanda occorre collegarsi su https://esenzioni-sicilia-2020.aci.it/privato , compilare il modulo, salvare, stampare la domanda e firmarla. Poi occorre inviare tramite pec, intestata al richiedente o ad un suo delegato, l’istazna e una copia firmata del documento di riconoscimento in corso di validità del proprietario dell’auto (in formato pdf), indicando nell’oggetto della pec, pena l’esclusione, soltanto il codice identificativo della pratica. L’indirizzo pec a cui trasmettere tutto è esenzione2020.privato@PEC.sicilia.aci.it.

Le associazioni, invece, possono presentare domanda collegandosi su https://esenzioni-sicilia-2020.aci.it/associazione .