Maurizio Blo’ candidato alla Camera con Italexit: “No, al regime sanitario”(Video)

353

lI programma politico di Italexit, il partito fondato da Gianluigi Paragone nel 2020, è di ben 122 pagina ed ha dei connotati fortemente “anti-sistema”. Tra i punti essenziali abbracciati anche dal candidato alla Camera Maurizio Blo’ quello alla sanità.

Italexit vuole istituire una commissione d’inchiesta sulla gestione del Covid e si dice fortemente contraria sia all’uso del Green Pass sia all’obbligo vaccinale. Propone il “risarcimento per tutti i cittadini sospesi ingiustamente dal lavoro” così come deve avvenire per tutti coloro che hanno avuto reazioni avverse a causa del vaccino. Pensa di reintegrare tutti quelli che sono stati sospesi dal lavoro perché non si sono voluti vaccinare e ai quali Italexit condonerà le multe e le sanzioni ricevute durante la fase acuta della pandemia. Intende far uscire l’Italia dall’Oms, un organismo “ormai obsoleto e caratterizzato da troppi interessi finanziari che ne limitano l’autonomia e l’autorevolezza”.

Messaggio Elettorale a pagamento – Commissionato da Giuseppe Termine