Minaccia nucleare alla Nato

1771
nucleare

La Russia ha effettuato simulazioni nucleari a Kaliningrad, l’enclave russa all’interno dell‘Ue e dei paesi Nato. Kaliningrad è un pezzo di terra sul Mar Baltico incuneato tra Polonia e Lituania appartenente alla Federazione russa. Qui la notte tra mercoledì e giovedì l’esercito russo ha effettuato simulazioni con testate nucleari.

La minaccia russa nei confronti dell’Occidente è chiara. Il suo avvertimento arriva all’indomani dell’inizio dell’iter di adesione all’Alleanza Atlantica di Svezia e Finlandia. I due paesi scandinavi hanno deciso di abbandonare la loro storica neutralità. Come ha dichiarato la Finlandia, il motivo di questa decisione anche abbastanza affrettata è stata causata dall’escalation russa e dalla paura che l’Armata rossa possa invadere altri paesi.

Durante la guerra fredda i due paesi avevano scelto di non prendere posizioni ma ora la storia è cambiata. Svezia e Finlandia sentono la loro sicurezza nazionale minacciata dall’incombenza russa. In più, la Finlandia confina con il paese aggressore e entrando nella Nato i suoi confini saranno maggiormente al sicuro.

Ma Putin non ha visto di buon occhio questa decisione e aveva avvertito di non gradire la presenza di un paese Nato ai suoi confini. Ora la minaccia arriva evidente. Nei giorni scorsi la tv di stato russa aveva mostrato le immagini della mappa dell’Europa nella presentazione della sua nuova arma nucleare capace di distruggere in pochi minuti le città europee. Di fatti, la mappa mostrava le capitali europee come bersagli con il tempo stimato perché il missile nucleare potesse distruggerle e raderle al suolo.

Questa simulazione nucleare è un l’avvertimento diretto anche a Kiev. Mosca ha più volte ribadito che sarebbe ricorsa al nucleare nel caso il suo territorio fosse stato minacciato. Nelle scorse settimane l’esercito ucraino ha sferrato più colpi nella provincia russa di Belgorod al confine meridionale con l’Ucraina.

La Russia ha voluto mostrare che le sue parole possono tramutarsi in atti concreti, dato il suo arsenale. In più, un’altra indicazione arriva dall’addestramento delle unità militari russe in operazioni in aree contaminate da radiazioni nucleari. La minaccia del nucleare sembra sempre più concreta e mette in allerta l’Occidente.