Sintomi di malfunzionamento della batteria dell’auto. Riparazione e sostituzione della batteria dell’auto

1112

Un componente dell’auto che la maggior parte delle persone è in grado di riconoscere e comprendere è la batteria. Tuttavia, non è sempre facile determinare i sintomi di una batteria auto difettosa. Né è sempre facile comprendere il funzionamento della batteria dell’auto o sapere come testarla.

In questa guida esaminiamo più da vicino i sintomi della batteria dell’auto in avaria. Ne esaminiamo inoltre l’ubicazione, la funzione e il costo medio di sostituzione, mostrandovi al contempo come effettuare un test per determinare il livello di carica.

Con una durata media di circa quattro anni, la batteria di un’auto si esaurisce a prescindere da quanto bene si guidi. Tuttavia, i segnali di allarme che indicano problemi alla batteria sono molto più numerosi del semplice fatto che una mattina l’auto non si accende. Se notate uno dei seguenti sintomi, assicuratevi di recarvi presso il vostro centro di assistenza auto per far controllare la batteria dell’auto.

Se si gira la chiave per avviare il motore, ma si sente solo un clic, è probabile che la batteria non abbia abbastanza energia per attivare il motorino di avviamento. Ciò potrebbe essere dovuto a una carica incompleta da parte dell’alternatore. Portate il veicolo presso un centro di assistenza per controllare il sistema di carica e la batteria.

La corrosione della batteria, che si presenta come un accumulo colorato e sfocato, può significare la presenza di una perdita che può contribuire a prestazioni scadenti. È particolarmente dannosa per le batterie al piombo e può ridurne la durata, in quanto la corrosione impedisce il flusso di elettroni ai cavi del terminale della batteria. Se si nota una corrosione tale da apparire come un piccolo strato di lanugine bianca sul terminale della batteria, è probabile che le conseguenze elettriche si stiano accumulando. Per prolungare la durata della batteria è importante eliminare la corrosione e prevenirne la comparsa in futuro.

La batteria si carica man mano che si guida l’auto, quindi se si nota che spesso il veicolo non si avvia pur avendolo caricato il giorno prima, potrebbe esserci qualcosa che non va. Ciò si verifica spesso in condizioni climatiche molto calde o molto fredde.

Se le luci sono più fioche del solito o si affievoliscono durante il funzionamento dell’auto, potrebbe esserci un problema alla batteria o all’alternatore. Controllate la carica della batteria per assicurarvi che abbia una tensione sufficiente: se è inferiore a 13,5, è probabile che l’alternatore non riesca a mantenerla. Se la carica si aggira tra i 13,5 e i 15, è possibile che la batteria abbia un problema.

Alternatore

Parte fondamentale del sistema di ricarica del veicolo, l’alternatore carica la batteria quando il motore è in funzione e alimenta anche l’impianto elettrico. Un alternatore dura in genere 8-12 anni, quindi non deve essere sostituito con la stessa frequenza di altri componenti come la batteria. Se l’alternatore si guasta, la batteria perde la carica perché l’alternatore non è in grado di mantenerla. Una batteria scarica è il primo segnale che indica che qualcosa non va nell’alternatore.

Posizione della batteria dell’auto

Le batterie dell’auto possono essere collocate in diversi punti. Nella maggior parte dei veicoli passeggeri, la batteria si trova sotto il cofano, di solito vicino a uno degli angoli anteriori. In ogni caso, è possibile individuare la posizione della batteria dell’auto consultando il manuale d’uso del modello.

Ovunque si trovi la batteria, non dovrebbe essere difficile identificarla. La batteria è spesso collocata in una scatola nera. Contiene due cavi collegati alla parte superiore. Uno dei cavi è positivo, mentre l’altro è negativo. I cavi possono essere rispettivamente di colore rosso e nero. In generale, la batteria media dell’auto misura circa 6×10 pollici, quindi non è così piccola da non essere notata.


Prima di iniziare il processo di installazione della batteria, assicurarsi che il motore dell’auto sia spento, completamente freddo e che tutti gli accessori dell’auto siano spenti.

  1. Aprire il cofano e trovare la batteria.
  2. Allentare il dado con una chiave combinata, una pinza per batteria o una chiave per batteria.
  3. Scollegare prima il cavo nero negativo (o di massa) e poi il cavo positivo (rosso).
  4. Rimuovere i fermi, le barre o gli elementi di fissaggio della batteria con una presa e un cricchetto o una chiave.
  5. Sollevare la batteria dal basso con entrambe le mani o con la maniglia, se presente.
  6. Pulire i cavi della batteria se sono corrosi. Se sono danneggiati, sostituirli prima di installare la nuova batteria.
  7. Inserire la nuova batteria nel vassoio di contenimento e fissarla con gli appositi fermi.
  8. Ricollocare e serrare i morsetti sui rispettivi poli: collegare prima il cavo positivo (rosso) e poi quello negativo (nero). In questo modo si evitano scintille. Positivo e negativo. Positivo e negativo. Ripetete questo mantra nella vostra testa.
  9. Spostate la batteria avanti e indietro nel suo alloggiamento per assicurarvi che sia ben salda. I terminali devono essere completamente fermi.

Fonte delle informazioni:
Informazioni sulla batteria da autoparti.it
Informazioni sulla sostituzione della batteria da garanziaonline.it