39.5 C
Comune di Sciacca

Immigrazione clandestina, condannati a 6 anni e 8 mesi di reclusione due tunisini arrestati a Menfi nell’operazione “Skorpion Fish”

Pubblicato:

Sono stati condannati a 6 anni e 8 mesi di reclusione i due tunisini arrestati a Menfi, accusati di fare parte di un’organizzazione dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. E’ saltata la funzione di promotori dell’associazione.  Il pubblico ministero aveva chiesto 8 anni di reclusione per Akrem Toumi, di 41 anni, e 7 anni per la moglie, la moglie, Sarra Khaterchi, di 33, mentre i giudici della Corte di Assise di Palermo li hanno condannati a 6 anni e 8 mesi ciascuno. Durante il loro arresto, a Menfi, un finanziere è rimasto gravemente ferito, precipitando dal soffitto di una casa.  A difendere gli imputati dinanzi alla Corte di Assise di Palermo, l’avvocato Francesco Di Giovanna. Ai due, che si trovano ai domiciliari, veniva contestata  l’associazione a delinquere con l’aggravante della transnazionalità.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img

La tua richiesta è stata inoltrata. grazie!

Unable to send.