30.6 C
Comune di Sciacca

Rapina in un’agenzia di assicurazioni a Menfi, la Procura della Repubblica di Sciacca chiude le indagini e si procederà con il giudizio immediato

Pubblicato:

Giudizio immediato con udienza fissata per il primo giugno prossimo. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sciacca, Alberto Davico, ha accolto la richiesta della Procura della Repubblica di Sciacca nel procedimento a carico di Francesco Sabella, di 21 anni, di Menfi, per rapina aggravata.

Per l’accusa sarebbe stato il giovane, che si trova ai domiciliari,  a compiere una rapina, a maggio dello scorso anno, in un’agenzia di assicurazioni, a Menfi, portando via circa 800 euro.  In quell’occasione il rapinatore è entrato con il volto travisato da casco e durante il colpo avrebbe minacciato con una pistola il direttore dell’agenzia.

La difesa, con l’avvocato Calogero Santangelo, sta valutando una richiesta di rito abbreviato. Le indagini sono state svolte dai carabinieri della stazione di Menfi e coordinate dal sostituto procuratore Christian Del Turco.

 

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img