20.4 C
Comune di Sciacca

In casa con computer di scuole di Ribera, assolti dall’accusa di ricettazione

Pubblicato:

Il Tribunale di Sciacca ha assolto dall’accusa di ricettazione due romeni nella cui abitazione di Ribera sono stati rinvenuti 8 computer, un monitor e altro materiale proveniente da furti anche ai danni di scuole del centro crispino.

Sono stati assolti per non avere commesso il fatto dall’accusa di ricettazione perché è stata accolta la richiesta avanzata sia dall’accusa che dalla difesa, basata sul fatto che altra persona aveva nascosto lì quel materiale.

Assolti Vasile ed Eugenia Antochi, di 55 e 41 anni, marito e moglie. A quanto pare a collocare quel materiale sarebbe stato un minore che è già stato condannato per questi fatti dal Tribunale per i Minorenni di Palermo. I due romeni sono stati assistititi dagli avvocati Giacomo Palermo e Giuseppe Lo Gioco. I fatti al centro del processo si riferiscono al 2018.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img