19.4 C
Comune di Sciacca

Vampe di San Giuseppe a Palermo, 3 agenti delle forze dell’ordine feriti per impedire lo spegnimento

Pubblicato:

Circa 44 interventi per spegnere e rimuovere le vampe di San Giuseppe a Palermo. Le prime sono state accese attorno alle 13 le ultime a notte fonda. Per accendere i falò spesso sono stati utilizzati anche i cassonetti della spazzatura provocando ulteriori danni. Tantissime le zone della città coinvolte dalla periferia, dallo Zen alla Guadagna e Bonagia al centro storico nei mercati come il Capo e Ballarò o nel quartiere Zisa.

Due mezzi dei pompieri danneggiati con i parabrezza distrutti dalla sassaiola scagliata loro contro da ragazzi e adulti intenti a impedire di spegnere i grandi falò.
Per accendere le vampe sono stati bruciati oltre una cinquantina di cassonetti per la raccolta dell’immondizia. Lo comunica la Rap l’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti nel capoluogo siciliano. Le vie dove i cassonetti sono stati distrutti e vandalizzati in toto: via Sunseri, via Mosca angolo Imera, via Iera, via Cimbali, via Filippo Corazza, via Maggiore Amari, via Sant’Anna al Capo, via Santa Maria di Gesù, via Silvio Boccone.

Da domani la Rap inizierà le bonifiche per ripulire le strade e le piazze dove sono state accese le vampe.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img