Disdicevole lo spettacolo offerto ai turisti, Bono e Milioti:”Amministrazione in ritardo anche su cose elementari” (Video)

1246

“Disdicevole lo spettacolo offerto ai diversi turisti di Sciaccamare che, se da un lato si portano il ricordo di una vacanza sicura confortevole e pulita offerta da Aeroviaggi, dall’altro lato uscendo proprio a due passi dalle strutture alberghiere portano con loro il ricordo di una città sporca e piena di erbacce”. I due consiglieri comunali di opposizione, Calogero Bono e Giuseppe Milioti, oggi con una nota stampa intervengono sul tema della mancata scerbatura compiuta in citta’ anche in posti strategici per il turismo che documentano con foto e video.

“Alberi ed erbacce – scrivono – ormai come si può vedere dal video, hanno invaso la carreggiata e quindi impediscono quasi il passaggio delle autovetture che poi quando arrivano giù al parcheggio trovano l’altro scempio rappresentato da un manto stradale pieno di voragini pericolose per chi percorre il tratto sia in macchina che a piedi Identica anzi peggiore la situazione della rotonda con aiuole poste nella discesa che porta alla famosa variante, anch’esse piene di erbacce pericolosissime perché non permettono a chi viene dalla Via Lido di immettersi nella strada per mancanza di visibilità , tanto per capirci non permettono di immettersi nella strada che porta a Capo San Marco una delle località balneari più frequentate da giovani e meno giovani, zona anche questa che presenta diverse insidie sopratutto nelle strade che immettono turisti e saccensi agli stabilimenti balneari che i gestori hanno attrezzato in maniera eccellente per ricevere in tutta sicurezza i clienti che sono costretti ancora a percorrere in uscita una strada a senso unico perché non si sa quando sistemeranno anche provvisoriamente con un po’ di stabilizzato l’uscita giusta”.


“Altra zona – continuano – piena di erbacce la Via Giovanni Meli nella parte che si affaccia al cansalamone, anche in questa zona le erbacce e gli alberi arrivano fino alle abitazioni , il rischio di incendio cosi come è già acceduto è costante, con l’occasione ringraziamo l’intervento tempestivo dei Vigili del fuoco che ieri ha evitato il peggio ma invitiamo l’amministrazione ad intervenire nelle zone sopra esposte e di propria competenza o diffidare immediatamente i privati che non puliscono qualora si tratti di terreni privati, e se non intervengono a sostituirsi evitando che accadano spiacevoli incidenti , tutto ciò a tutela della salute pubblica.
Anche su questo aspetto caro Sindaco la sua amministrazione è in ritardo. Anticipare i tempi aiuta a programmare ma è inutile non riuscite neanche a captare insegnamenti elementari”.