Forza Italia in campo a Sciacca con Turturici e Cusumano e senza Di Paola

4442

Un assessore regionale, Marco Zambuto, due parlamentari, Margherita La Rocca Ruvolo e Riccardo Gallo, e Maria Antonietta Testone sempre più presente nella regia del partito, questa sera a Sciacca per il primo appuntamento del partito dopo la nomina di Mario Turturici a coordinatore cittadino.

E’ stato proprio quest’ultimo ad aprire l’incontro, alla Badia Grande, parlando della necessità di costituire un’area di centro, lontana dai populismi e dalla sinistra. Turturici da tempo è lontano dalla politica, dopo l’esperienza di sindaco. Qualche anno fa sembrava probabile la sua nomina ad assessore della giunta di Francesca Valenti che poi non è andata in porto.

Nelle prime parole a Sciacca da coordinatore di Turturici la spinta che ha ricevuto a tornare in campo da parte di Riccardo Gallo. E anche un riconoscimento al ruolo di Nuccio Cusumano, in prima fila, che si è presentato alla Badia Grande con il fedelissimo Carmelo Brunetto e con Salvatore Alonge. Mancava Giuseppe Ambrogio.

Non c’era, invece, come previsto, Fabrizio Di Paola, che, inevitabilmente, è destinato a fare scelte diverse per le amministrative.