La benedizione di Pisapia sul progetto “Mizzica” di Sciacca

1645

La citazione del nuovo laboratorio politico di sinistra che vede i giovani in Sicilia impegnati nei propri comuni, è arrivata nel corso del lungo discorso di Giuliano Pisapia tenuto qualche giorno fa, a Brancaccio, lì dove nacque l’Ulivo, in occasione della presentazione di  “Campo Progressista”. I ragazzi di Mizzica vengono nominati dall’ex sindaco di Milano, in un elenco insieme ad altre realtà isolane fatte di giovani che si affacciano alla politica partendo dai propri comuni.

“Alcamo bene comune”, ” CambiaMenti”, “Cambia Petrosino con Gaspare Giacalone Sindaco”: Pisapia racconta alla platea cosa sta succedendo in Sicilia e Mizzica viene inclusa come esempio di grande cambiamento in atto nella sinistra italiana.

“E’ una realtà politica civica – dice Pisapia –  che sfida i 5 Stelle e la destra”. E sembra proprio che Mizzica abbia così trovato il proprio padrino politico . Una sorta di vera investitura dopo quel passaggio che vede in Pisapia quel centrosinistra che Mizzica sembra voler portare e rappresentare a Sciacca.

” Campo Progressista – ha detto Pisapia –  non è un partito né vuole esserlo, oggi i partiti non hanno più appeal”. Insomma, in perfetta linea con il pensiero del giovane gruppo saccense.