9.8 C
Comune di Sciacca

La mancata nomina del nuovo assessore blocca i lavori del consiglio comunale

Pubblicato:

“Nessun problema senza l’assessore al bilancio e giorno 1 lo nominerò “. La risposta del sindaco Fabio Termine ieri sera in aula su richiesta di comunicazione presentata dall’opposizione, ha immediatamente fatto saltare il banco. Niente assessore e niente consiglio comunale i cui lavori si erano aperti poco prima con le comunicazioni sulle Terme. Ma la vicenda politica che da due mesi e mezzo ha provocato la stasi del primo cittadino continua ad avere i suoi effetti negativi.

La vicenda del nuovo assessore comunale al Bilancio dopo le dimissioni di Francesco Sabella, infatti si e’ trasformata in un gioco di forza nella lista Ferdinandea tra Ambrogio, primo nome indicato dalla stessa e Fabio Leonte, gia’ amministratore più volte e preferito da Termine.

Vicenda che il sindaco si è impegnato a risolvere giorno 1 …intanto dopo la fase di discussione in aula con alcuni interventi durissimi come quello di Giuseppe Catanzaro e, Ignazio Bivona… Poi alla ripresa, la verifica del numero legale con abbandono collettivo.

Per alcuni consiglieri, come Filippo Bellanca e Paolo Mandracchia, la questione va interpretata alla luce delle assenze in aula e per i due ex componenti di giunta si sta ripetendo quanto accaduto nel 2018 con l’azzeramento dell’ esecutivo Valenti. Stasera non c’erano i consiglieri Ruffo e La Bella, entrambi secondo la vice sindaca Valeria Gulotta assenti giustificati e non per i mal di pancia del PD.

All’ordine del giorno avrebbe dovuto esserci successivamente la mozione di indirizzo presentata dall’opposizione sul Carnevale e relativa alla richiesta di massima trasparenza su tutti gli aspetti relativi all’organizzazione, gestione e valorizzazione della manifestazione. Previsto, inoltre, l’aggiornamento del catasto incendio e la revisione delle società partecipate. .

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img

Il tuo messaggio è stato inviato con successo

Impossibile inviare