L’ex sindaco Turturici attratto da Matteo Salvini

1444

Al momento, non c’è ancora alcuna adesione ufficiale, ma da tempo l’ex sindaco Turturici sembra sempre più vicino alle posizioni di Matteo Salvini. Complice un’amicizia con Alessandro Pagano, collega commercialista del coordinamento regionale del Movimento che fa capo a Salvini, ma le pressioni per un coinvolgimento dell’ex forzista sarebbero sempre più frequenti. Turturici starebbe valutando. L’adesione potrebbe concretizzarsi in occasione degli appuntamenti per le elezioni regionali e nazionali in autunno, non ci sarebbero le tempistiche per un suo approdo già prima delle comunali dove Turturici sta cercando una unione con l’ex sindaco Ignazio Messina e l’ex assessore Michele Ferrara per la costituzione di un polo alternativo. Proprio l’unione di Turturici e Messina si sposerebbe bene anche con l’alleanza stretta tra Italia dei Valori e il Movimento “Noi di Salvini”, partiti vicini per l’iniziativa legislativa di riforma della legge sulla legittima difesa.

E’ l’indirizzo in tema di politiche economiche di Salvini ad attrarre, a quanto pare, l’ex sindaco che dopo l’estate potrebbe aderire nel Movimento in cerca di uno svecchiamento dei propri esponenti.