Mancata partecipazione al bando sui teatri, il consigliere Monte insiste: “Quanta amarezza!”

Hanno letto: 221

Da operatore teatrale e da consigliere comunale, Salvatore Monte di arrendersi alla notizia della mancata partecipazione al bando regionale per i finanziamenti degli spazi teatrali da parte del Comune di Sciacca proprio non ci sta.

“Chiederò conto – torna a ribadire – al dirigente del Dipartimento dei Beni Culturali D’alessandro – se effettivamente il Comune non poteva inoltrare alcuna istanza”.

Il consigliere non apprezza neanche la risoluta e piccata risposta della sindaca fornita ieri dalla sindaca Valenti secondo la quale, il Comune non avrebbe avuto alcun titolo giuridico per presentare istanza e accedere al finanziamento regiuonale.

“Quanta amarezza e tristezza – conclude poi Monte – non abbiamo uno spazio all’aperto e al chiuso per il teatro e quando ci lamentiamo che i nostri ragazzi ma così come gli adulti vanno altrove, hanno perfettamente ragione, questa città non offre nulla”: