Politica come il calcio, in silenzio stampa Forza Italia

2986

Non ci saranno dichiarazioni stampa fino a mercoledì 18 maggio, ossia allo scadere del termine ultimo di presentazione delle liste elettorali. E’ questa l’ultima novità, la linea scelta da Forza Italia, il partito estromesso dalla coalizione del centrodestra dal candidato a sindaco Matteo Mangiacavallo.

Non ci saranno interviste, dichiarazioni dai rappresentanti del partito, dalla dirigenza e dal coordinamento cittadino che annuncia una conferenza stampa dopo lo scadere del termine per la presentazione delle liste.

Sono in molti ad avanzare l’ipotesi che il gruppo potrebbe rinunciare alla presentazione della propria lista al consiglio comunale e dunque ad assistere da spettatore alla competizione elettorale.

Mario Turturici, il coordinatore cittadino degli azzurri, ribadisce ancora una volta la gravità di quanto accaduto a seguito della decisione del candidato Matteo Mangiacavallo che ha esautorato la compagine azzurra. Per Forza Italia si è aperto uno strappo non solo con il candidato, ma anche con il resto delle forze di coalizione che non hanno mai dichiarato nulla e dunque sono andate avanti nel sostegno al deputato regionale candidato a sindaco.

“Stante la gravità dell’accaduto – si legge nell’ultimo comunicato a firma di Turturici – che non ha precedenti nella storia politica della nostra città, essendo stato disatteso il documento che sanciva l’accordo politico tra i partiti della coalizione di centro destra, preso atto del silenzio assordante degli alleati, per doveroso rispetto dei nostri tanti elettori così gravemente offesi dai comportamenti politici immotivatamente assunti, e dei tanti cittadini ancora oggi increduli che vorrebbero spiegazioni, soprattutto di quanti hanno avuto modo di assistere con i propri occhi alla nostra lealtà e passione politica, nel corso di una manifestazione elettorale straordinariamente partecipata , comunico che il partito riunitosi in dato di odierna, alla presenza dei vertici provinciali e regionali, ha deliberato di non rilasciare alcuna dichiarazione sino al momento della presentazione delle liste. Si informano i signori giornalisti che Forza Italia terra’ la propria conferenza stampa proprio il giorno 18 maggio, termine di scadenza per la presentazione delle liste dei candidati, per rendere importanti comunicazioni alla città. La sede e l’orario verranno successivamente comunicati”.

Nei giorni scorsi, a seguito di quanto accaduto, i forzisti avevano esercitato pressing per la discesa in campo proprio dell’ex sindaco oggi coordinatore di partito, ma lo stesso aveva frenato per una sua terza candidatura a sindaco annunciando di voler spostare sul tavolo regionale il caso centrodestra di Sciacca. Ora la presa di posizione di un annunciato silenzio stampa fino a mezzogiorno del 18 maggio e poi la convocazione di quello che si preannuncia gia’ come un infuocato incontro con i cronisti.