Prg, Mizzica:” Il Consiglio regionale urbanistico ha scongiurato il “sacco” di Sciacca e salvato da altro inutile cemento” (Intervista)

3407

Un richiamo provocatorio a Salvo Lima. A quel sacco di Palermo che ne ha fatto la capitale de’abuso edilizio, il movimento politico Mizzica e’ intervenuto oggi con una forte conferenza stampa, stavolta svolta a Palazzo di Citta’, nel dibattito dell’iter del Piano regolatore di Sciacca.

Il consigliere Fabio Termine, accompagnato da due architetti del gruppo, Agnese Sinagra e Salvino Patti, ha ricostruito l’iter di questo piano basato su una serie di errori e lungo ventisei anni e salvato e corretto in extremis dal Consiglio regionale urbanistico.

“Perché nessuno a tempo e luogo ha detto nulla, perché il centrodestra non è intervenuto quando era possibile farlo – e interviene adesso per dire che la Regione ha bocciato e mortificato questa citta’. Il Cru ha scongiurato l’ennesimo sacco della citta’, evitato che si costruissero villette di cui la città non ha bisogno. Non e’ il miglior piano del mondo, ma adesso abbiamo quantomeno delle regole certe”.