Turturici: “Non è scontata la mia candidatura”

2292

Con un post su Facebook questa mattina il coordinatore cittadino di Forza Italia, Mario Turturici all’indomani dell’ultima riunione di partito che si è svolta ieri sera, si rivolge agli azzurri per ribadire che al di la’ della richiesta della sua candidatura a sindaco, anche a seguito di quelli che definisce “recenti imprevedibili e oltraggiosi accadimenti” per quel che lo riguarda il problema politico si pone in termini di coalizione. Frena l’ex primo cittadino sul suo impegno rigirando alla dirigenza e ai vertici di partito la questione del centrodestra

” Forza Italia – afferma Turturici – fa parte di una coalizione e pretende rispetto e dignità dagli alleati, così come è avvenuto in altri contesti (vedi Palermo) dove si è ritrovata la unità della coalizione. Quindi al momento non è all’ordine del giorno il tema di una mia possibile candidatura, pur dovendovi confermare che vi è un comprensibile pressing in tal senso. Sciacca non è l’ultimo paese sperduto della provincia di Agrigento e merita il rispetto, così come lo merita il gruppo dirigente di Forza Italia ed i nostri tanti elettori che con grande entusiasmo si attendono un chiaro segnale, tenuto conto che questo elettorato, anche per gli incredibili comportamenti recentemente assunti da chi dovrebbe essere il garante della coalizione, oggi è orfano di un vero candidato di centro destra” . Insomma, l’ex sindaco alla guida dei forzisti, chiede adesso la testa del deputato Mangiacavallo. Un caso quello saccense che viene ora sottoposto ai tavoli palermitani. “Attendiamo gli eventi – conclude Turturici – vi saprò dare maggiori informazioni nelle prossime ore, anche con una conferenza stampa”.