Tutte le scadenze elettorali: le tappe delle amministrative

1139

Giusto il tempo delle vacanze pasquali e poi sarà una corsa contro il tempo in vista di tutte quelle attività preparatorie per le elezioni comunali. La Giunta Di Paola potrà assumere atti discrezionali fino a giovedì 27 aprile, giorno in cui va pubblicato a cura del sindaco il manifesto di convocazione dei comizi elettorali. Da quel momento in poi, il consiglio comunale in carica potrà adottare atti urgenti e improrogabili. Stesso giorno come termine ultimo per aggiornare le liste degli elettori. 

L’altra tappa fondamentale va da venerdì 12 e fino a mercoledì 17 maggio a mezzogiorno, termine ultimo per presentare alla segreteria del Comune le liste dei candidati al consiglio comunale e ovviamente, le candidature a sindaco. Mentre entro venerdì 26 maggio, la commissione elettorale compila l’elenco delle persone idonee all’ufficio di scrutatore. La nomina con il relativo sorteggio dei componenti delle commissioni elettorale deve avvenire tra sabato 27 maggio e il tre giugno. 

Stop alla diffusione dei risultati dei sondaggi elettorali a partire dal 27 maggio.

Da martedì 6 a domenica 11 giugno l’ufficio comunale sarà aperto dalle 9 alle 19 e nei giorni della votazione per tutta la durata delle operazioni di voto. Gli elettori che non hanno ricevuto la tessera elettorale possono ritirarla personalmente o ottenere il rilascio del duplicato delle tessere smarrite o divenute inservibili.

La possibilità di campagna elettorale  termina alla mezzanotte di venerdì nove giugno. Da quel momento in poi termina la possibilità di tenere comizi o riunioni di propaganda elettorale.

Le operazioni di voto iniziano domenica 11 giugno dalle 7 alle 23. Le operazioni di scrutinio cominciano subito dopo la chiusura dei seggi, con una lunga notte di attesa per i risultati.

Entro sabato 17 giugno i candidati sindaco che vanno al ballottaggio presentano l’elenco completo degli assessori che intendono nominare. Ed entro domenica 18 giugno possono dichiarare il collegamento con ulteriori liste rispetto a quelle con cui erano collegati al primo turno.

Ballottaggio, fissato per domenica 25 giugno con seggi aperti dalle 7 alle 23. Subito dopo la chiusura dei seggi, anche in questo caso, inizieranno le operazioni di scrutinio.