Arancione o gialla? Le riaperture della Sicilia appese alla decisione della cabina di regia

2259

L’indice di contagio Rt, ossia il calcolo medio di quante persone possono essere infettate da un positivo, dovrebbe essere sceso sotto la fatidica soglia di uno. Ma questo dato deve essere consolidato per almeno due settimane per accedere al giallo e la Sicilia molto probabilmente sarà ancora arancione. Questo, salvo sorprese, sembra lo scenario più verosimile che verrà certificato oggi dall’Iss e dal ministro Speranza.

Numeri da zona gialla per la Sicilia, ma il passaggio di fascia è appeso al cavillo del consolidamento del Rt salvo che la cabina di regia ritenga congruo un periodo inferiore. Si saprà soltanto oggi pomeriggio dunque, se da lunedì potranno ripartire le aperture o meno di ristoranti e pub che finora sono rimasti a mezzo servizio soltanto con asporto o domicilio.

Una situazione davvero difficile per l’isola che nel caso in cui fosse riconfermata la zona arancione dovrebbe restarci almeno fino al sedici maggio, ciò vorra’ dire ancora “lacrime e sangue” per tutti i comparti tenuti fuori dai giochi dalle chiusure