Arrestato Giuseppe Gennuso per voto di scambio, uno dei “reucci” delle preferenze in Sicilia

Arrestato il deputato regionale Giuseppe Gennuso. Avrebbe stretto un accordo con la cosca mafiosa di Avola per assicurarsi l’elezione alle ultime regionali.

Gennuso è stato eletto nel 2006 con il Movimento per l’Autonomia, conquistando 6.606 preferenze a Siracusa. Nel 2008, al successivo appuntamento elettorale, riesce a conquistare 14.326 preferenze, sempre in sella al Mpa. Nel 2015 subentra a Pippo Gianni, per la ripetizione parziale delle elezioni regionali.

Con Idea Sicilia, popolari e autonomisti, candidato al sostegno di Nello Musumeci, conquista, nel 2017, 6.567 voti nel collegio di Siracusa.