Emergenza collegamenti aerei in Sicilia, l’assessore Falcone:”Il governo intervenga immediatamente”

Hanno letto: 322

Marco Falcone, assessore alle Infrastrutture e alla Mobilità della Regione siciliana ha chiesto l’intervento del Governo nazionale, in quanto la situazione è diventata insostenibile provocando disagi ai passeggeri siciliani.

Le tariffe aeree sono diventate insostenibili. Troppi i voli spostati, troppe le rotte addirittura cancellate, in Sicilia, con continui disagi per i passeggeri. I prezzi sono alle stelle. Proprio ieri, un volo Ryanair Perugia-Catania è stato cancellato lasciando a terra moltissimi passeggeri che hanno dovuto subire numerosi disagi. I viaggiatori siciliani, insomma, sono costantemente penalizzati dal mal funzionamento dei collegamenti aerei. Per questo l’assessore regionale alle Infrastrutture e alla Mobilità, Marco Falcone, ha chiesto l’immediato intervento del Governo nazionale che, adesso, deve dare risposte concrete ai siciliani.