Legge contro il bullismo e cyberbullismo, la Sicilia si adegua

824

L’Assemblea regionale Sicilia ha approvato all’unanimità il disegno di legge che prevede interventi rivolti alla prevenzione e al contrasto ai fenomeni del bullismo e del cyberbullismo in Sicilia.

La legge prevede anche di avviare una serie di iniziative con il coinvolgimento di associazioni ed operatori del settore, per promuovere tra i giovani siciliani un uso consapevole dei social network e più in generale del web, con particolare attenzione al fenomeno del revenge porn ed alla diffusione di immagini e video sessualmente espliciti.

La Sicilia si adegua e recepisce con queste norme gli indirizzi delle leggi nazionali.

Si potranno anche promuovere programmi e progetti per la diffusione della cultura della legalità e del rispetto della dignità personale, nonché interventi per la tutela della integrità psico-fisica dei minori in particolare nell’ambiente scolastico e nei luoghi di aggregazione giovanile, ed interventi finalizzati alla diffusione della cultura del rispetto dei sentimenti relativi alla sfera dell’affettività e della sessualità.

Il disegno di legge prevede pure la realizzazione di campagne di sensibilizzazione e di informazione rivolte agli studenti e alle loro famiglie; la promozione di iniziative di carattere culturale, sociale, ricreativo e sportivo sui temi della legalità e del rispetto reciproco, nonché sull’uso consapevole degli strumenti informatici e della rete internet.

Nel disegno previsti anche l’organizzazione di corsi di formazione per il personale scolastico, gli operatori sportivi e gli educatori in generale. l’attivazione di progetti di rete.