Marevivo e studenti del Nautico insieme per ripulire un tratto di spiaggia, rinvenuti quasi 2900 cotton fioc

1118

I volontari dell’associazione Marevivo Sicilia insieme ai ragazzi dell’istituto nautico di Palermo, hanno ripulito ieri la spiaggia di Romagnolo nell’ambito del progetto “NauticinBlu”.

L’obiettivo del progetto, che coinvolge diversi istituti scolastici siciliani, è far acquisire ai futuri professionisti del mare competenze che vadano al di là di quelle relative al traffico marittimo, alla conduzione tecnica e amministrativa della nave, ma includano anche conoscenze sulla tutela dell’ambiente e la sostenibilità marina.

Sulla spiaggia di Romagnola, dov’è avvenuta ieri la pulizia, sono stati raccolti 2886 cotton fioc. Un numero sbalorditivo se si pensa che, questo rinvenimento è stato effettuato in soli 100 metri.
I bastoncini di plastica rappresentano il 9% dei rifiuti ritrovati sulle spiagge italiane, una media di 60 per ogni spiaggia. E questo perché molti non li smaltiscono correttamente gettandoli nei wc.

C’è da dire che, dal 1° gennaio 2019, per fortuna, è entrato in vigore in Italia il divieto di produrre e vendere questi bastoncini di plastica, fatta eccezione dei cotton fioc biodegradabili e compostabili. Una conquista per l’associazione Marevivo la quale è stata tra le prima, insieme a Legambiente, a sostenere con forza l’approvazione di questa legge.