Minacce di morte all’assessore regionale alla sanità Ruggero Razza

1355

Una lettera minatoria è stata recapitata nella sede dell’assessorato alla sanità, di Piazza Ziino, a Palermo. Nel testo, manoscritto, ci si lamenta per il pronto soccorso dell’ospedale Trigona di Noto, secondo cui, Razza sarebbe colpevole di aver avviato un «processo di distruzione».

Nella missiva sono contenute diverse minacce di morte contro l’assessore del governo Musumeci che guida la sanità siciliana.

Nei giorni scorsi, la vettura dell’assessore era stata danneggiata. In entrambi i casi, l’assessore ha presentato denuncia.


Warning: A non-numeric value encountered in /var/www/web9/web/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008