Rette ai comuni per i disabili psichici, in provincia censiti 571 e fondi per meno di 2 milioni

447

Nei comuni dell’agrigentino sono 570 i disabili psichici censiti e agli enti locali la Regione emanerà 1 milione e 846 mila euro. Sono sette milioni e 300 mila euro, complessivamente i fondi per il ricovero delle persone con disabilità psichica che la Regione Siciliana, tramite l’assessorato al Lavoro, alla famiglia e alle politiche sociali, ha autorizzato al pagamento ai Comuni siciliani delle somme per le rette che riguardano la permanenza nelle comunità alloggio dei 2.266 disabili psichici censiti in tutta l’Isola nel 2021.

Questo il resto della ripartizione territoriale delle somme la cui erogazione è stata autorizzata dall’assessorato: a quelli del Nisseno, in tutto 153 disabili, vanno 493 mila euro; agli enti locali catanesi (320 disabili) 1 milione e 45mila euro; nell’Ennese (152 disabili) 490 mila euro; ai Comuni del Messinese (111 disabili) poco più di 358 mila euro; Nel Palermitano (325 i disabili censiti) sono stati erogati 1 milione e 49 mila euro; 661 mila euro sono andati alle Amministrazioni locali del Ragusano (205 disabili); 613 mila euro al Siracusano (190 disabili); 774 mila euro ai Comuni del Trapanese (240 disabili).