Si potrà ballare a due metri di distanza, ecco le nuove linee guida del divertimento

4628

La Conferenza delle Regioni oggi ha messo a punto e aggiornato le linee guida per consentire la riapertura parziale di attività produttive ritenute importanti e legate all’intrattenimento e al divertimento. Tra queste anche ristorazione, cerimonie, spettacoli dal vivo e campi estivi per bambini.

Si alla cerimonie con l’uso di spazi esterni. Gli ospiti dovranno indossare la mascherina negli ambienti interni e negli ambienti esterni, qualora non sia possibile rispettare la distanza di almeno 1 metro.

La mascherina nell’aree giochi per bambini deve essere utilizzata da genitori, accompagnatori ed eventuale personale, e dai bambini e ragazzi sopra i 6 anni di età. In questo caso sarà meglio privilegiare, si sottolinea, l’uso di mascherine colorate e/o con stampe. Anche in questo caso, vanno riorganizzati la disposizione dei giochi e degli spazi.

Potranno ripartire anche cinema e spettacoli dal vivo. La postazione dedicata alla reception e alla cassa può essere dotata di barriere fisiche, possibilmente usando modalità di pagamento elettroniche. I posti a sedere dovranno prevedere un distanziamento minimo, sia frontalmente che lateralmente, di almeno 1 metro. L’eventuale interazione tra artisti e pubblico deve avvenire con un distanziamento di almeno 2 metri. Per spettacoli al chiuso, il numero massimo di utenti è di 200, per quelli all’aperto il numero massimo è 1000.

In discoteca, prevista la separazione di almeno 1 metro tra gli utenti e di almeno 2 metri tra gli utenti che accedono alla pista da ballo. Sulla base di queste limitazioni ogni locale è tenuto a rimodulare la capienza massima, utilizzando nel caso anche contapersone per monitorare gli accessi. Tuttavia il ballo sarà consentito solo ed esclusivamente negli spazi esterni (come giardini e terrazze), vietata la consumazione di bevande al banco.


Warning: A non-numeric value encountered in /var/www/web9/web/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008