39.5 C
Comune di Sciacca

Scialò apre l’estate del teatro a Sciacca con la commedia “La bugia di zio Nicola”

Pubblicato:

Sara’ la compagnia teatrale Scialò e la commedia brillante “La Bugia di zio Nicola”, scritta e diretta da Antonino Genuardi ad aprire gli spettacoli teatrali dell’Estate Saccense con due serate in programma, stasera, venerdì 5 luglio e sabato 6 luglio.

Portata in scena nel 2017 sotto l’egida dell’associazione Porta Vagnu, con un grande successo di pubblico nell’estate di quell’anno e diverse repliche anche nell’inverno successivo.
Il riscontro positivo del primo lavoro teatrale di Antonino Genuardi ha spinto l’associazione Scialò, che si è costituita l’anno seguente dopo quel successo, a tornare in scena con “La Bugia di zio Nicola”. La commedia brillante è ambientata negli anni ’50 e rappresenta la comunità contadina siciliana di quel tempo.

Il testo, in due atti, genera curiosità a quanti non appartengono alla generazione di quel periodo perché offre spunti e riflessioni su costumi e abitudini completamente diverse da quelle attuali.

I fatti, i personaggi, le storie sono infatti figlie di quel tempo che sembra ai più ormai lontanissimo, un tempo in cui i matrimoni venivano combinati per interesse e non certo per amore.

Il matrimonio tra Calogiruzzu, Fabio Venezia, e la baronessa Immacolata, Francesca Cirafisi, nato per interesse di un uno e per amore dell’altra, infatti renderà il contadino Calogiruzzu più ricco ma entrambi comunque infelici.

Sono 9 i componenti del cast: Carmelo La Greca, Antonino Genuardi, Maria Luisa Santangelo, Vissia Di Leo, Fabio Venezia, Giuseppe Chiarello, Daniela Venezia, Francesca Cirafisi, Marica Ribaudo.

L’appuntamento e’ stasera e domani alle ore 21 presso l’atrio inferiore del palazzo comunale di Sciacca. Per le prevendite rivolgersi presso Fuego abbigliamento, in via Roma a Sciacca.

Articoli correlati

Articoli Recenti

spot_img

La tua richiesta è stata inoltrata. grazie!

Unable to send.